“Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme”

 

– Proverbio giapponese – 

 

L’IMPACT COACHING è un APPROCCIO SINERGICO, vale a dire un modello che riunisce assieme e integra in modo efficace, orientamenti, metodologie e tecniche diverse e complementari, AGENDO CONTEMPORANEAMENTE su

TRE DIRETTRICI PRINCIPALI

 

 

La STORIA PERSONALE

 

Il VISSUTO EMOTIVO

 

L’ ASCOLTO APERTO E ATTENTO

 

Il RISPETTO

 

 

FIDUCIA RECIPROCA

 

ACCOGLIENZA

 

ACCETTAZIONE POSITIVA

 

EMPATIA

 

SINTONIA COMUNICATIVA

 

 

POTENZIALITA’

 

RISORSE INTERNE

 

CONSAPEVOLEZZA

 

RESPONSABILITA’

 

AUTOEFFICACIA

 

L' INTEGRAZIONE COME PUNTO DI FORZA

L’IMPACT COACHING è un approccio integrato che prevede la comparazione e l’impiego di modelli teorici, metodologie e tecniche usate nel Coaching Umanistico e la Psicologia Positiva, il Problem Solving Creativo e Strategico, iI Solution Focused Approach e ll modello a Seduta Singola, la Programmazione Neuro Linguistica e l’Approccio Motivazionale, l’Analisi Transazionale, l’Impact Therapy, la Gestalt e l’Azionica™.

12  APPROCCI RIUNITI INSIEME PER CREARE IMPATTO!

L’interazione di questi modelli contribuisce alla sperimentazione e quindi alla nascita e allo sviluppo di NUOVI PARADIGMI sul CAMBIAMENTO PERSONALE e di conseguenza all’applicazione pratica di NUOVE METODICHE di Coaching, che sorgono da un attento studio e sintesi dei vari approcci, che intervengono in modo completo, preciso, veloce, ed efficace sul processo di cambiamento. 

Partendo dall’ EQUAZIONE: REALTA’ = PERCEZIONE + PROSPETTIVA + AZIONE,

il modello IMPACT COACHING agisce sul SISTEMA PERCETTIVO, i SIGNIFICATI e i COMPORTAMENTI.

Così facendo, vengono allineati tutti i  livelli di realtà che costituiscono ogni nostra esperienza e vengono individuate le strategie più idonee al cambiamento personale. I protocolli di IMPACT COACHING facilitano entrambi il processo  di VERTICALIZZAZIONE e quello di ORIZZONTALIZZAZIONE nel percorso di cambiamento, attraverso la SEQUENZA:

SPERIMENTARE – PERCEPIRE – SENTIRE – CAPIRE – AGIRE – CAMBIARE. 

Il processo di VERTICALIZZAZIONE permette la SALITA verso una prospettiva più ampia di sé  e della propria situazione personale e al contempo la DISCESA, intesa come approfondimento ed esplorazione in tutte le fasi dell’intervento.

Questa fase viene chiamata di IN-COACHING, in quanto l’obiettivo centrale è andare dentro e cogliere la natura profonda di se stessi, intorno alla quale girano l’identità, i valori, gli scopi e gli obiettivi principali.

Il processo di ORIZZONTALIZZAZIONE invece favorisce il GRADUALE AVANZAMENTO PROGRESSIVO del percorso di Coaching tramite un piano d’azione concordato tra Coach e Coachee, che permetta di stabilizzare ed integrare le percezioni, i significati e le comprensioni in nuovi comportamenti trasformativi nella vita personale e professionale, fino alla conclusione dell’ intervento. 

Questa fase prende il nome di OUT-COACHING,  nella quale si esplorano e si attivano le risorse e le potenzialità, per generare comportamenti consapevoli  e azioni trasformanti e concrete in linea con la parte più profonda di sé.

I BENEFICI DEL COACHING

  • Maggiore consapevolezza dei propri comportamenti personali, professionali e relazionali.
  • Maggiore comprensione e fiducia in sé a livello personale e professionale.
  • Migliore regolazione delle proprie emozioni e stati d’animo.
  • Sviluppo di competenze, risorse, talenti e potenzialità personali e professionali.
  • Individuare gli obiettivi importanti della propria vita e attivare in un piano di azione concreto per raggiungerli.
  • Aumentare la propria autoefficacia e autostima e migliorare la relazione con se stessi e con gli altri.
  • Sviluppo della capacità di problem solving e decision making.
  • Gestire e superare momenti di crisi e di stress elevato.

La potenza di IMPACT COACHING sta nella capacità di:

  1. Essere un Coach consapevole e preparato, professionista del cambiamento, capace di rendersi flessibile a molteplici orientamenti e tecniche di Coaching più aderenti al Coachee.
  2. Aprire molteplici prospettive di analisi della situazione.
  3. Focalizzare il preciso obiettivo e punto di intervento.
  4. Scoprire, stimolare e attivare le risorse e le potenzialità interne della persona.
  5. Agevolare e sostenere la consapevolezza e la scelta: il punto di svolta.
  6. Co-costruire un’azione forte, concreta e graduale verso il risultato finale, sartorializzata sul Coachee.
  7. Verificare dall’inizio e lungo tutto il percorso, l’ecologia dell’obiettivo, delle scelte, delle azioni, del risultato finale e del conseguente cambiamento del Coachee.

formati con me!

MASTER IN IMPACT COACHING

2 MODALITA’: VIA ZOOM E IN PRESENZA